Translate

POLLO NEL CARTOCCIO







Buongiorno, oggi ho preparato questo pollo chiuso in uno scrigno, per fare più bella la tavola. Un modo elegante per presentare una pietanza. Una volta aperti in tavola sveleranno il profumo ed i sapori naturali  di carni bianche di pesci e di verdure. io come ho già detto ho presentato dei fusi di pollo, molto freschi e profumati, grazie al basilico e al limone.
Non vi resta che leggere la ricetta:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE   TEMPO: UN'ORA E 20'

1,2     kg     di fusi di pollo (8)
500    gr      di patate novelle
100    gr      di grana gratuggiato
20      gr      di foglie di basilico
3                  limoni
albume, olio extra vergine di oliva, sale

PREPARAZIONE:
  
  1. Staccate la polpa dei fusi di pollo dall'osso e rovesciatela come un guanto per eliminare una parte di osso. Infine, tagliate via la giuntura del ginocchio e mettete a nudo il moncone di osso rimasto.
  2. Spruzzate l' interno dei fusi di pollo con gocce di succo di limone, salateli e fraciteli con un misto di grana e basilico e chiudeteli con uno stecchino. Rosolateli velocemente in padella in un filo d' olio coperti per 7-8 min.
  3. Sbollentate le patate per 6 min. in acqua bollente con 2 rondelle di limone. Riducete a filetti la scorza di due limoni; sbollentate i filetti per 3 minuti poi scolateli.
  4. Bagnate 3 fogli di carta forno con il succo di un limone e poca acqua e strizzateli.
  5. Sovrapponete nella teglia due fogli di carta da forno, al centro mettete i fusi di pollo, le patate e i filetti di scorza di limone 4-5 spicchi di limone pelati a vivo e condite con sale, poche gocce di limone.
  6. Per chiudere il vostro cartoccio, prendete il terzo foglio di carta forno dsponetelo sopra al pollo, e chiudete il cartoccio arrotolando i bordi, dopo averli pennellati di albume battuto.
  7. Infornate a 180° per 50' circa. 
   


Ho pensato di accompagnare questo piatto ad un vino rosso rubino, dal sapore di buon corpo, armonico: il vino merlot del veneto. E' un vino da tutto pasto adatto per accompagnari risotti e carni bianche e i formaggi.
Arrivederci alla prossima ricetta       ALIDA                                                                                                                     





Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog