Translate

...SETTEMBRE.....STRUDEL DI MELE








Buongiorno,         benvenuto settembre....da te mi aspetto molte cose!

Prima di tutto per celebrare questo mese ho deciso di preparare un dolce con le mele che arrivano direttamente dalla Val di Non. 

E' da tanto tempo che cerco la ricetta originale dello Strudel di mele del Trentino Alto Adige fatto con la pasta frolla e per questo devo ringraziare Anna Messner Perathoner per la ricetta originale e Germana Busca per la spiegazione passo per passo.

E' davvero molto buono, buonissimo direi, penso che d' ora in poi quando farò lo strudel utilizzerò solo ed esclusivamente la ricetta di Anna.



INGREDIENTI PER 6/8 PERSONE  TEMPO 1 ORA E 20 MINUTI


Per la frolla:

250     gr    di farina "00"

100     gr    di zucchero

125     gr    di burro freddo

1   uovo più un tuorlo

1   bustina di vanillina


Per il ripieno:

4          mele golden

30        gr     di uvetta

20        gr     di pinoli

5          gr     di zucchero

Cannella, rum





PROCEDIMENTO:

  1. Mettete a bagno l'uvetta nell' acqua con un pò di Rum.
  2. Sbucciate le mele ed affettatele sottilmente (anche con la mandolina) mettetele in una ciotola capiente e aggiungete 2 cucchiaini di cannella in polvere, l' uvetta ben sgocciolata e 2 cucchiai di zucchero e i pinoli.
  3. Mescolate il tutto con le mani, coprite con la pellicola, e mettete da parte.
  4. Per preparare la frolla, su una spianatoia disponete la farina a fontana con un foro nel mezzo ed aggiungete lo zucchero,il lievito, la scorza del limone, la vanillina. Rompete la centro le uova. Estraete il burro ben freddo dal frigorifero e tagliatelo a pezzetti piccoli con il coltello.
  5. Impastate prima con la forchetta poi a mano velocemente fino a creare un impasto omogeneo. Impastando a mano non rovinerete il burro, quindi non sarà necessario far riposare l' impasto in frigorifero.
  6. A questo punto stendete il vostro impasto sopra un foglio di carta forno e con il mattarello formate un rettangolo 30x40 circa dello spessore di mezzo cm.
  7. Disponete sopra la pasta il ripieno preparato in precedenza allargandolo su tutta la pasta e lasciando 2 cm liberi ai bordi. Arrotolate su se stessa la sfoglia dalla parte lunga, aiutandovi con la carta forno e formate un cilindro.
  8. Sigillate bene i bordi e mettete l' apertura appoggiata sul fondo. Trasferite lo strudel sulla placca del forno con la sua carta. Fate cuocere in forno statico (già caldo) a 170° per circa 45 minuti.  Appoggiate la teglia nel ripiano centrale del forno. Fate raffreddare poi spolverizzate con lo zucchero a velo.


Arrivederci alla prossima ricetta       ALIDA











Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog