Translate

CIMA DI VITELLO AL VERDE





Buongiorno, oggi una ricetta che a me piace sempre molto, sia da preparare che da portare in tavola. Io ho sempre tantissimo pane secco che non so mai come utilizzare, questa è un' idea furba per utilizzare il pane secco. Questo spinacino si può preparae anche in anticipo, al momento di mettersi a tavola è sufficiente scaldarlo qualche minuto nel forno ed ecco pronta la cena. 


Un consiglio: quando io preparo un polpettone o un ripieno, prima di aggiungere l' uovo, lo sbatto sempre prima in una ciotola e poi lo aggiungo poco per volta (per evitare che l'impasto risulti troppo bagnato) in modo da ottenere la consistenza desiderarta.




INGREDIENTI PER 4 PERSONE  TEMPO: 2 ORE E 30 MINUTI

800    gr     di punta di vitello disossata tagliata a tasca
200    gr     di spinaci
60      gr     di pane raffermo
50      gr     di gherigli di noce
150    gr     di salsiccia
50      gr     di formaggio grattugiato
2   uova
400    ml    di latte (circa)
500    ml    di vino rosso
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
burro, olio evo, sale e pepe

PREPARAZIONE:


  1. Tagliate a pezzi il pane raffermo e fatelo ammorbidire nel latte caldo aggiungendone poco per volta. 
  2. Mondate e lavate gli spinaci (potete usare anche quelli surgelati), scottateli per qualche minuto in acqua bollente, scolateli, strizzateli, tritateli e passateli brevemente in padella con un pò di burro sale e pepe e noce moscata. 
  3. In una ciotola mettete gli spinaci, il pane strizzato, i gherigli di noci, la salsiccia spellata e sbriciolata un uovo intero e un tuorlo, il formaggio grattugiato, aggiustate di sale e pepe e potete aggiungere anche della noce moscata. Mescolate il tutto e introducete il ripieno nella tasca di carne.
  4. Con un ago a cruna larga e dello spago da cucina cucite l' apertura della tasca, oppure potete utilizzare degli stuzzicadenti.
  5. Mondate la cipolla, sedano, carota tagliatele a tocchetti e fateli rosolare in una casseruola con 40 gr di burro e 2/3 cucchiai di olio. Adagiate nel soffritto la carne, fatela rosolare bene da entrambi i lati e bagnate con il vino rosso.
  6. Fate evaporare un pò il vino rosso e passate la casseruola in forno a 180° per circa un' ora e mezzo, aggiungendo acqua nel caso si asciugasse troppo. A cottura ultimata togliete la carne dal tegame, privatela dello spago da cucina, lasciatela raffreddare per qualche minuto, quindi tagliatela a fette.
  7. Servita la carne con il sugo di cottura ed accompagnatela ad un buon vino. 

Arrivederci alla prossima ricetta     ALIDA
 
 
 

Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog