Translate

POLLO ARROSTO CON PATATE


Buongiorno a tutti,     oggi qualche informazione sulle CARNI BIANCHE: è la carne degli animali giovani, come agnello, tacchino, pollo, coniglio, maiale e quella dei pesci.
La carne di pollo è particolarmente usata nelle cucine di tutto il mondo. Tradizionalmente il pollo a busto si cucina arrosto, ma anche allo spiedo, con la sua croccantissima e gustosissima pelle dorata, farcito o disossato per cucinarlo con molta fantasia. A pezzi, lo troviamo anche cotto al vapore, fritto o prepararto a mò di spiedini o involtini.
Viene preparato anche con spezie ed aromi (curry, pepe, rosmarino e salvia ecc...)

I quarti inferiori dell' animale (formati dalla coscia e dalla parte inferiore del busto) sono spesso utilizzati per cotture al forno o alla griglia.
Le cosce le sopracosce e i fusi di pollo, dalla carne molto morbida si utlizzano per numerosi tipi di cottura: le cosce ideali se cotte la forno o alla griglia previa marinatura; le sopracosce per fare involtini o spiedini, i fusi vanno bene per essere stufati magari con delle patate. Le ali invece si possono utilizzare per il brodo oppure impanate e fritte.

Io ho utilizzato invece il busto del pollo per preparare questa gustosissima ricetta che può essere considerata una ricetta "old-style" (come piace definirla a me) perchè non c' è niente di più classico del classico pollo arrosto con patate, anche se questa ricetta ha una marcia in più, cucinato cosi è davvero buonissimo e anche molto profumato! 





INGREDIENTI PER 4 PERSONE TEMPO: 1 ORA E 30 MINUTI

1        pollo intero  da 1,200 Kg
4-5     patate
3        cucchiai di burro
1        mazzetto di erbe aromatiche fresche (rosmarino in prevalenza, salvia e timo)
1-2    spicchi di aglio, sale e pepe


PROCEDIMENTO:
  1. Per prima cosa togliete il pollo dal frigo qualche ora prima di prepararlo, poi prendete le erbe fresche e tritatele finissime. Massaggiate con gli spicchi d' aglio incamiciati e schiacciati il pollo.
  2. Con l' aiuto di una forchetta lavorate il burro con le erbe, il sale e il pepe in quantità variabile a seconda del peso, 8-10 gr per ogni kg di carne. Massaggiate bene il pollo con il vostro burro aromatizzato, coprendo bene ogni parte, mettetene anche all' interno, insieme ai due spicchi di aglio schiacciati con la camicia (senza sbucciarli).
  3. Accendete il forno ventilato a 180° inserendo una ciotolina con acqua all' inerno (questa aiuterà a mantenere un certo grado di umidità, importante per la morbidezza della carne del pollo) e quando è giunto a temperatura cuocete il pollo nella parte medio-bassa. Il tempo dipende dal peso del vostro pollo. Calcolare 60 min. per ogni kilo di carne.
  4. Irrorare il pollo ogni 15 minuti, prendendo con un cucchiaio il grasso dal fondo della teglia.
  5. Una volta calcolato il tempo, sbucciate le patate e fatele a spicchi, scottatele 10 min. in acqua bollente salata, aggiungetele nella teglia insieme al pollo, aggiustste di sale e pepe e aggiungende un cucchiaino di erbe che avete lasciato da parte. Continuate a bagnare il pollo per mantenerlo umido. 
  6. Una volta giunto a cottura, insieme alle patate, posizionate la teglia nella parte alta del forno e accendete il grill per 5 minuti, quando la pelle del pollo avcrà perso tutto il grasso e si sarà formata una crosticina croccante allora il pollo è pronto da portare in tavola.

Arrivederci alla prossima ricetta       ALIDA
Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog