Translate

POLLO ARROSTO RIPIENO









































Ciao a tutti,                                                                                     quando porto in tavola questo piatto è subito festa, soprattutto per i bambini, ai quali piace molto. Inoltre é un modo un pò diverso per cucinare il pollo. Potete approfittare di questi giorni di festa per cucinarlo.









































INGREDIENI PER 4 PERSONE   TEMPO: UN' ORA E 40 MINUTI
250     gr     di carne macinata di bovino adulto
200     gr     di salsiccia
70       gr     di prosciutto crudo
50       gr     di pinoli
80       ml    di panna fresca
un uovo
1 carota, 2 cipollotti, un gambo di sedano
2  patate medie
sale, pepe in grani, rosmarino

PROCEDIMENTO:
  1. Mettete in una ciotola la carne macinata, la salsiccia, il prosciutto crudo tritato, i pinoli, un cucchiaino di granelli di pepe, la panna fresca e l' uovo sbattuto  (che aggiungerete poco per volta fino a quando non avrete raggiunto la consistenza desiderata). Salate e amalgamate bene tutti gli ingredienti.
  2. Una volta fatto il vostro ripieno, prendete il pollo, lavatelo e asciugatelo con della carta da cucina. Poi salate e pepate il pollo all' interno,  farcitelo con il vostro composto e chiudete con lo spago da cucina l' apertura delle cosce e le ali. Salate e pepate la superficie del vostro pollo.
  3. In una pirofila mettete dell' olio le verdure tagliate a dadini, dei rametti di rosmarino e adagiatevi sopra il pollo che infornerete a 200° per un' ora e 15 minuti. Man mano controllate il pollo e bagnate con del brodo se si asciugasse troppo e poi bagnate la superficie con il suo liquido di cottura.
  4. Per le patate, sbucciatele e fate tre tagli nel centro. Salate pepate e versate un filo d' olio sulla superficie e un ciuffetto di rosmarino; dopodichè avvolgetele nella carta stagnola in modo di formare un cartoccio. Infornate a 200° per 30 min.
  5. Servite il pollo tagliato a pezzi condito con il suo liquido di cottura filtrato.








































Arrivedrci alla prossima ricetta          ALIDA
Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog