Translate

MULLER THURGAU E TARTE TATIN





Si narra che un giorno di fine Ottocento, in un albergo francese, una delle due demoiselles Tatin, proprietarie dell' hotel, l' asciò cuocere le mele per la torta più a lungo del solito. Per rimediare le copri con una sfoglia e fini' di cucerle in forno poi rovesciò il dolce e lo servi agli ospiti, sperando bene, il successo fu immediato.
La mia invece è una versione salata ma penso che presto la rifarò con le mele come vuole la ricetta tradizionale.


Inoltre voglio accompagnare questa ricetta con un vino che a me piace molto: il Muller Thurgau.
Il Muller Thurgau è un vino del Trentino Alto Adige, ha un colore giallo con bagliori verdi,ha un profumo ricco con note di mandorla, fior di pesco e crosta di pane.
Il suo sapore è fruttato secco e morbido, rotondo è persistente su una lieve vena acidula.
Il Muller Thurgau è un grande vino bianco da aperitivo accompagnato da tartine saporite, da primi piatti con salse marinare, con grigliate e fritti misti di pesce. Va servito fresco sui 10°.





INGREDIENTI PER 6    TEMPO: 45 MINUTI

300    gr      di patate lesse
200    gr      di spinaci
100    gr      di crescenza
100    gr      di prosciutto cotto
 50     gr      di cipollotto
una confezione di pasta sfoglia
olio evo, sale e pepe

PREPARAZIONE:

  1. Imburrate uno stampo dai bordi bassi di cm 22 e foderatelo con le patate tagliate a fette non troppo sottili.
  2. Rosolate gli spinaci in una padella con due cucchiai di olio il cipolloto tritato per 3-4' aggiustare di sale e pepe.
  3. Distribuite gli spinaci sopra le patate, disponete sopra la crescenza e infornate in forno già caldo a 180° per 15'
  4. Sfornate e coprite con le fette di prosciutto, poi sovrapponete la pasta sfoglia e bucherellatela con i rebbi di una forchetta e infornate di nuovo a 180° per 20'.
  5. Sfornate, rovesciate la tarte Tatin nel piatto da portata e servite subito.





Post Comment
Posta un commento

Cerca nel blog