Translate

TARTELLETTE AL CACAO CON SALSA BIANCA








































 
Buongiorno a tutti,            oggi vi propongo questo dolcetto "cioccolatoso" facilissimo da preparare. Servitelo ai vostri ospiti in questi giorni di festa, accompagnato da un vino liquoroso con aromo di frutta e spezie o con un Moscato. Buona ricetta a tutti.....

FILETTO DI MAIALE AL CURRY









































Buona serata a tutti,                    io la casa l' ho già addobbata, l' albero l' ho fatto, ( ci mancano solo i regali sotto di esso....). Con i regali direi che sono a buon punto. Allora  vi lascio alle vostre decorazioni e nel frattempo vi dò un consiglio su quello che potreste preparare nei prossimi giorni di festa; ad esempio questo tenerissimo filetto di maiale al curry.     Successo assicurato!!!!

PANETTONE CON SEMI DI PAPAVERO








































Buongiorno a tutti,                              E' iniziata la prima settimana d' avvento, e con essa inizia il nostro cammino verso il Natale, io sento lo spirito natalizio   grazie a mio figlio Riccardo che con il suo percorso di catechesi, la messa alla domenica mattina,  e  la scuola che richiede il materiale per il "lavoretto" di Natale appunto, involontariamente e piacevolmente ne rimango coinvolta. Cerchiamo di vevere il tempo dell' avvento con molta serenità, stando vicino ai nostri bambini e fare insieme a loro gli addobbi per l' albero; stiamo vicino anche alle persone più anziane e che magari si trovano in ospedale.  Poi come non pensare al pranzo di Natale e provare qualche ricetta tradizionale? Io ho iniziato con questo " Panettone" ai semi di papavero per la ricetta "Old-style".

CROSTATA CON MARMELLATA DI FRAGOLE










































Buon lunedi a tutti,                                come avete trascorso il fine settimana? Io benissimo, sabato sera son venuti dei nostri amici a cena, ci siamo divertiti molto, abbiamo chiacchierato e scherzato fino a tardi!!! Solo che quando si mangia  più del solito e tra un bicchiere e l' altro si fanno l' una e trenta io ci metto due giorni a recuperare. Quindi se anche voi come me siete ancora un pò assopiti, vi lascio questa dolcissima crostata per affrontare meglio la settimana!!!! 

TORTA SALATA CON ZUCCA E PATATE









































Mi stavate cercando?       Eccomi qui nella mia cucina, l' angolino della casa che preferisco.
In cucina sono sempre in fermento con i fuochi sempre accesi e il forno sempre pronto sull' attenti. Sono sempre alla ricerca di ricette, e ispirazioni per cucinare gli ingredienti che più mi piacciono in modo creativo. Mi piace partire da un prodotto di alta qualità (secondo le mie possibilità) e trasformarlo in un piatto degno di nota. Godo della  fortuna di ricevere in regalo delle vere primzie, grazie a mio suocero, che tra i frutti del suo orticello e i frutti delle sue conoscenze, mi porto a casa zucchine, zucche, salvia e rosmarino profumatissimi e delle uova freschissime ed altro ancora. Allora quando ricevo tutto ciò scatta la fatidica domanda:" Come posso utilizzare questi fantastici prodotti?" E mi vedo già con il mio grembiulino legato in vita a spadellare nella mia cucina, il mio regno, tra i fornelli. Per me un piatto ben riuscito e che viene apprezzato anche dai miei giudici più severi ed esigenti è una soddisfazione immensa. 

MINI QUICHE CON PORRI E SCAMORZA












































Buon pomeriggio a tutti,        Se avete degli ospiti a cena nel fine settimana vi lascio un'idea per un aperitivo stuzzicante e profumato!!









































 


INGREDIENTI PER 8 PEZZI    TEMPO: 1 ORA E 30 MINUTI
Per la brisèe:
150    gr    di farina "00"
50      gr   di farina di grano saraceno
100    gr   di burro
60      gr   di acqua fredda
un cucchiaino di sale
Per il ripieno:
1 porro grosso
1 zucchina
1 spicchio d' aglio
100  gr  di scamorza
2  cucchiai di grana grattuggiato
2 uova
alloro, olio evo, sale e pepe e pangrattato  q.b.
 














































































PROCEDIMENTO:
  1. Per la brisèe, inserite tutti gli ingredienti nel mixer azionate il mixer ad impulsi, quando il composto sarà amalgamato trasferitelo su un piano da lavoro leggermente infarinato; lavorate brevemente fino a formare una palla.  Avvolgetelo nella pellicola e fate riposare in frigor per 30'.
  2. Nel frattempo, dopo aver lavato le verdure, riducete il porro e le zucchine a rondelle e saltate le verdure in padella con un filo d' olio, l' aglio, sale e pepe e una foglia di alloro, per 20'. Aggiustate di sale se necessario.
  3. Dopodichè stendete la pasta brisèe sulla spianatoia infarinata a 3-4 mm di spessore, ricavate dei cerchi e foderate degli stampini per mini quiche.  Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta e riempiteli di legumi secchi e infornateli a 180° per 20 min. 
  4. Sfornateli liberateli dai legumi e distribuitevi sopra le uova mescolate con il grana sale e pepe e noce moscata.
  5. Coprite le mini quiche con fette sottili di scamorza, e distribuite sulla superficie un pò di pangrattato per renderle croccanti. Infornate nuovamente a 180° per 20'. 






































 Arrivrderci alla prossima ricetta         ALIDA

BUONGIORNO FACCIAMO COLAZIONE CON IL PAN DE MEJ








































Buongiorno,         mi fate compagnia per colazione? Oggi ho preparato questi pan de mej fatti con la farina di mais. Pan de mej in dialetto significa farina di miglio, dal ' 700 però la farina di miglio è stata sostituita con quella di mais. Buona colazione a tutti allora e vi auguro una splendida giornata. Adesso scappo perchè ho un sacco di cose da fare!!!!! Devo preparare la torta per il mio tesoro, il mio ometto Riccardo, che oggi compie 9 anni!!!!







































INGREDIENTI PER 16 PEZZI  TEMPO: 1 ORA PIU' LA LIEVITAZIONE
200    gr      di farina per polenta a grana grossa
200    gr      di farina per polenta a grana finissima
150    gr      di farina bianca
150    gr      di burro
100    gr      di zucchero semolato
15     gr      di lievito di birra fresco
3  uova, zucchero a velo, scorza grattuggiata di un limone, latte, sale, semi di anice (facoltativo)

PROCEDIMENTO:
  1. Mescolate le 3 farine, poi aggiungete un pizzico di sale e le uova.Montate il burro con lo zucchero, quindi uniteli al composto.
  2. Sciogliete il lievito in poco latte o acqua, aggiungetelo al resto e mescolate con una frusta; lasciatelo lievitare in un luogo tiepido per un' ora.
  3. ricavate dall' impasto circa 16 pagnottine (aiutandovi con un cucchiaio) del diametro di 10 cm, schiacciatele leggermente e distribuitele su una placca coperta da carta da forno ben distanziate fra loro.
  4. Lasciate lievitare i pan de mej per un' ora in un luogo tiepido.
  5. Spolverizzateli con zucchero a velo e infornateli a 180° per circa mezz' ora.
  6. Sfornateli e spolverizzateli con altro zucchero a velo.







































Arrivederci alla prossima ricetta            ALIDA

INSALATA AUTUNNALE









































Ciao a tutti,                    questa è un insalatina ideale per le giornate autunnali con un prodotto tipico del Lodigiano: il pannerone che è un formaggio vaccino semigrasso. Ha una pasta color bianco avorio ricca di alveoli. abbastanza delicato, non salato, è però piuttosto amarognolo. Il suo nome deriva da "panera", che in dialetto lombardo significa panna.

FILETTO DI MAIALE ALLA BOSCAIOLA

IMG_8825
Buongiorno a tutti,                                         dunque: funghi porcini freschi trovati, filletto di maiale pronto per essere cucinato,  Marzemino del Trentino è nella cantinetta alla temperatura giusta pronto per essere stappato. Prepiaramoci dunque per questa ricetta, come promesso, nel post precedente, a base di funghi. 
IMG_8820
INGREDIENTI PER 6 PERSONE       TEMPO: 50' CIRCA
700    gr  filetto di maiale
500    gr  porcini freschi
200   gr  vino bianco secco
uno scalogno, brodo vegetale, prezzemolo, salvia, burro, olio, sale e pepe.

PROCEDIMENTO:
  1. Ponete il filetto in una pirofila, conditelo con sale e pepe, un filo d' olio e infornatelo a 180° per 40' circa. Bagnandolo ogni tanto con il vino bianco.
  2. Mondate i porcini e affettateli, fate appassire lo scalogno affettato in padellacon una noce di burro e tre cucchiai di olio, unitevi poi i funghie proseguite la cottura per 5' insaporendo alla fine con le erbe tritate, sale e pepe.
  3. Quando il filetto sarà cotto, liberate la pirofila e stemperate il fondo con mezzo mestolo di brodo. Mescolate bene e trasferite il sugo nella padella dei funghi, dove far sobbollire tutto per 1'.
  4. Servite la carne con i funghi.
IMG_8829

Io consiglio di servirlo con un vino rosso secco, fruttato, moderato invecchiamento come il Marzemino del Trentino.

Arrivederci alla prossima ricetta   ALIDA

RICETTA "OLD-STYLE", TAGLIATELLE FUNGHI E PANNA









































Ciao a tutti,                                                   dalle località trentine, delle mie vacanze appena trascorse, mi sono portata a casa una bella confezione di porcini secchi, pensando già a come cucinarli. Secondo me il loro utilizzo migliore era quello di preparare un sugo per un bel piatto di tagliatelle con la panna. Senza ombra di dubbio questo è uno dei miei piatti preferiti. Bene ecco a voi la ricetta:

INGREDIENTI PER 4 PERSONE     TEMPO 30 MINUTI

250    gr    di tagliatelle all' uovo
150    gr    di panna fresca
80     gr    di porcini secchi
aglio, olio evo, sale, prezzemolo

PROCEDIMENTO:
  1. Ammollate i funghi in acqua calda per circa un' ora, scolateli e conservate l' acqua di ammollo. Saltateli per 5 min. in padella con un filo d' olio e l' aglio.
  2. Bagnateli con un mestolino della loro acqua di ammollo filtrata, e proseguite la cottura per qualche minuto per ridurre il liquido. Prelevate qualche fungo per decorare.
  3. Unite nella padella con i funghi la panna e cuocete a fuoco basso per altri 3 minuti. Alla fine salate.
  4. Lessate le tagliatelle in acqua bollente salata per 3' . Scoltele al dente senza sgocciolarle troppotrasferendole direttamente nella padella con il condimento. Salate.
  5. Servite le tagliatelle, decorate con qualche fungo tenuto da parte e del prezzemolo. 





































Arrivederci alla prossima ricetta           ALIDA

TORTA DI MELE E NOCCIOLE









































Ciao a tutti e buon inizio settimana,                                               oggi ho fatto una torta di mele con farina di mais uvetta e nocciole. Ottima per la prima colazione, oppure a merenda accompagnata da un tè caldo e profumato.

POLLO ALLA DIAVOLA









































Buongiorno a tutti,                direi che l' estate ormai ci sta salutando, dietro ai banchi di scuola e dietro ai nuvoloni grigi che questa mattina incombono sopra i tetti delle case. Così oggi vi propongo un' ultima ricetta estiva, il pollo alla diavola, in realtà si può cucinare tutto l' anno visto che questo pollo è cotto in padella. ( Invece nella stagione estiva è consuetudine cucinarlo sul barbeque ).

BENVENUTO SETTEMBRE...CROSTATA AI FICHI E MANDORLE





















Ciao a tutti,                                            siete rientrati dalle vacanze? Io da pochi giorni, abbiamo trascorso delle belle vacanze abbiamo fatto un sacco di cose, passeggiate, visite ai castelli e ai parchi faunistici e qualche bagno al lago. Riccardo è stato un vero campione ha camminato tantissimo senza mai lamentarsi e si è anche cimentato in un percorso sugli alberi. Beatrice invece ha scoperto tantissimi animali e ne è rimasta affascinata. Con settembre,  dopo il rientro delle vacanze, l' inizio della scuola e la ripresa del lavoro è un nuovo inizio per me e riparto facendo sempre tanti buoni propositi.....E' da luglio che stresso mio suocero chiedendogli se i fichi della sua pianta erano pronti per essere raccolti, bene questo è il risultato: 

PLUMCAKE ALLA RICOTTA

IMG_7872 (2)
Buongiorno a tutti,                                   con questa ricetta voglio augurarvi buone vacanze, che bello non vedo l'ora di poter stare tutti e quattro insieme a fare lunghe passeggiate, giocare sui prati, andare a visitare musei e castelli, insomma fare tutto quello che più ci piace con tanta allegria ed entusiasmo. Noi trascorriamo le nostre vacanze sulle dolomiti del Brenta, la terra delle mele. Infatti quando torniamo dalle vacanze il bagagliaio della macchina è strapieno di mele e di altri prodotti tipici come il miele, lamponi, speck e vino. Non vedo l' ora di tornare per utilizzare al meglio questi prodotti ( ho in testa un sacco di idee per delle belle ricettine gustose ).
Buone vacanze divertitevi e riposatevi.
IMG_7870
INGREDIENTI PER 10 PLUMCAKE  TEMPO: 1 ORA E 20 MIN.
300    gr    di ricotta vaccina
150    gr    di zucchero
250    gr    di farina
50     gr    di uvetta
3    uova, scorza di un limone, 1/2 bustina di lievito vanigliato, un bicchiere di rum o grappa.

PREPARAZIONE:
  1. Lavate l' uvetta con l' acqua calda e poi mettetela a bagno in un bicchiere di rum o grappa.
  2. Miscelate la farina con il lievito e la scorza del limone.
  3. Amalgamate i 3 tuorli con lo zucchero, aggiungetevi la ricotta, l'uvetta strizzata e infarinata, poi aggiungete delicamente con un movimento dall' alto verso il basso i 3 tuorli montati a neve ben ferma.
  4. Aggiungete delicatamente la farina. Miscelate bene il composto e versatelo negli stampi per mini plumcake che avrete in precedenza imburrato e infarinato.
  5. Infornate a 180° per 30 minuti.
IMG_7875

Non mi resta che augurarvi buone vacanze, e rilassatevi più che potete perchè poi a settembre si rincomincia!!!!
Arrivederci alla prossima ricetta  ALIDA

MUFFIN GOLOSI ALLA FRUTTA









































 Ciao a tutti,                                   oggi ho preparato una ricetta dedicata ai più piccoli. Magari in questi giorni vostro figlio ha invitato un suo compagno di classe per la merenda, oppure nella vostra casa al mare ospitate l' amica del cuore di vostra figlia. Voi volete stupirli con una merenda golosa? Ecco quello che fa per voi: Dei semplicissimi muffin arricchiti con frutta fresca.

 INGREDIENTI PER 10 MUFFIN   TEMPO: UN' ORA
200     gr      di farina
80       gr      di burro
100     gr      di zucchero
100     gr      di latte
50       gr      di fecola
80       gr      di ciliegie
80       gr      di fragole
80       gr      di more
2      uova, 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci.

PREPARAZIONE:
  1. Miscelate la farina con il lievito e la fecola.
  2. In una ciotola miscelate le uova con lo zucchero, aggiungete il burro fuso e il latte, e man mano incorporate la farina. Miscelate bene e fate riposare in frigor per 20 min.
  3. Nel frattempo preparate la frutta tagliata a dadini e incorporatela all' impasto.
  4. Imburrate e infarinate i vostri pirottini e versatevi all' interno il composto aiutandovi con un cucchiaio, decorate infine con il frutto intero.
  5. Infornate a 180° per 20 min.








































Ciao a tutti ,             ALIDA
 

CROSTATA CON FRUTTA FRESCA










































Ciao a tutti,                                oggi voglio augurarvi un buon week-end con questa torta ricca di frutta fresca ed una crema vellutata e soffice. 

QUICHE ESTIVA CON LE VERDURE DELL' ORTO









































Ciao a tutti,                                                  finalmente tranquilla per poter scrivere la mia ricetta. Oggi proprio non è giornata, mi sono alzata presto e mi sono detta " faccio un pò di cose mentre i bimbi dormono". Invece si sono alzati presto anche loro e....... addio tranquillità, poi questo caldo di certo non aiuta. Penso che abbiamo tutti voglia di una bella vacanza.  Comunque se avete la fortuna di possedere un piccolo orticello, fate in tempo a preparare questa quiche per cena. Sostituendo gli ingredienti che non avete con quelli che avete a disposizione nel frigorifero.







































INGREDIENTI PER 6 PERSONE     TEMPO: 1 ORA E 30 MINUTI.
Per la brisèe:
125      gr      di farina integrale
125     gr      di farina 00
110     gr      di burro
70       gr      di acqua
Per la quiche:
100     gr     di zucchine
100     gr     di pomodori
100     gr     di scamorza
80       gr     di champignon
50       gr     di cipolle
3   cucchiai  di olio evo, salvia, timo, sale e pepe
Per la crema
2oo       ml     di panna
150       ml     di latte
3    uova, noce moscata, sale e pepe








































PROCEDIMENTO:
  1. Per la pasta brisèe mettete le due farine miscelate nel mixer, aggiungete un pizzico di sale il burro e l' acqua. Azionate il mixer e fatelo andare ad impulsi, quando l' impasto è amalgamato lavorate velocemente sul tavolo il vostro impasto fino a formare una palla che ripporete nel frigorifero per mezz' ora.
  2. Nel frattempo, pulite le zucchine e tagliatele a rondelle sottili. Sbollentate i pomodori per qualche minuto, scolateli e raffreddateli sotto l' acqua fredda, quindi pelateli e tagliateli a spicchi. Tagliate gli champignon e le cipolle a fette sottili. Scaldate l' olio in una padella: quando è caldo, versatevi le verdure e cuocetele  per 5 min. Salate e pepate e cospargete con trito di salvia e timo. Lasciate raffreddare.
  3. Stendete la pasta brisèe fino a 4 mm di spessore circa. Foderate lo stampo, riempitelo con il ripieno di verdure e cospargete con la scamorza tagliata a dadini.
  4. In una terrina sbattete le uova con il sale, il pepe, una grattata di noce moscata. Unite la panna, il latte e amalgamte il tutto. Distribuite il composto di uova sulla quiche e cuocetela in forno a 180° per 50 minuti. Servite la quiche calda o tiepida.

Buona serata  tutti,                                 ALIDA

ORATA AL FORNO, RICETTA "OLD STYLE"



IMG_7780
Ciao a tutti, 
 eccoci all' appuntamento con la ricetta "old style", vi propongo dei filetti di orata al forno. Io ho usato dei filetti ma voi, se preferite, potete anche utilizzare un' orata intera. Bene vi lascio alla ricetta.
IMG_7789
INGREDIENTI PER 4 PERSONE      TEMPO: 45 MINUTI
3         filetti di orata oppure un' orata da 1 kg pulita ed eviscerata.
50   gr   di burro
un bicchiere di vino bianco secco
una cipollina, un ciuffo di prezzemolo, sale e pepe.

PROCEDIMENTO:
  1. Tritate finemente il prezzemolo e la cipolla:imburrate abbondantemente una pirofila che contenga il pesce comodamente, fate sul fondo un "letto" di prezzemolo e cipolla adagiatevi sopra il pesce e irroratelo con 50 gr di burrofuso e di vino bianco, salatelo e pepatelo.
  2. ricopritelo con una pergamena imburrata (questo è quello che c'è scritto sul mio ricettario "old-style"), oggi chiamata carta da forno. Passate il recipiente in forno per circa mezz' ora, irrorando spesso il pesce con il suo liquido di cottura.
  3. Servitelo con un' insalata o con delle patate al forno.
IMG_7798

Ciao a tutti,                                                       ALIDA

PANE ALLE ERBE AROMATICHE

 







































Ciao a tutti,                                                   da quando ho aperto questo piccolo angolo virtuale, ho dovuto prestare una maggiore attenzione alle ricette da pubblicare e di conseguenza anche agli ingredienti che vengono utilizzati. Cosi ho scoperto che il mio aroma preferito è il rosmarino, poi in questo periodo dell' anno rilascia un profumo veramente inconfondibile. Ho scoperto che mi piace tantissimo utilizzare e trasformare la  farina. La farina è veramente magica, pensate che si può utilizzare per tantissime preparazioni, e con pochi ingrdienti si possono preparare delle buonissime torte, dei biscotti per i bambini passando alla preparazione di focacce e pizze di ogni tipo e di ogni forma per non parlare poi delle innumarevoli varietà di pane che percorrono tutta la nostra penisola e poi veramente con un pugno di farina e dell' acqua si può preparare in poco tempo della pasta fresca.
A me piace tantissimo al sabato pomeriggio, mentre i bimbi giocano con il papà in salotto, mettermi in cucina e dopo che il mio impasto è  pronto e ben lievitato con tanta cura e dedizione infornare la mia bella pizza soffice e condita con tutto quello che più ci piace.  Sedersi  a tavola tutti insieme a chiacchierare e a gustare la nostra pizza con allegria e ricevere i complimenti dei miei  bambini, non c' è soddisfazione migliore.







































INGREDIENTI PER 4 CIABATTINE DI 350 GR     TEMPO:  CIRCA UN' ORA PIU' LA LIEVITAZIONE
325    gr     di farina 0
200    gr     di farina di semola di grano duro
50      gr      di olio evo
15      gr     di lievito di birra fresco
3       cucchiaini di zucchero
2      cucchiaini di sale
320    mi di acqua
un cucchiaio di erbe aromatiche fresche (maggiorana 40%, timo 30%, rosmarino 20%, salvia 10%)

PROCEDIMENTO:
  1. Mettete tutti gli ingredienti (comprese le erbe aromatiche) nella macchina per il pane e avviate il programma solo impasto, (un paio d' ore circa), dopodichè lasciate l' impasto al calduccio nella macchina ancora per un' oretta.
  2. Togliete l' impasto dal cestello della macchina lavorate su un piano velocemente fino a formare una palla liscia che metterete in una ciotola coperta con un canovaccio di lino inumidito e sistemata nel forno tiepido. lasciate lievitare ancora per un' ora e mezza a 26° .
  3. Togliete l' impasto dal forno lavorate brevemente l' impasto e raccoglietelo a palla. Dividetelo poi in 4 porzioni, spianate ognuna prima con i palmi delle mani, poi tirandone delicatamente le estremità.
  4. Spolverizzate un canovaccio con la farina, adagiatevi le ciabatte e fatele lievitare per 30'. Trasferitele su una teglia foderata con carta da forno e capovolgetele, lasciando sopra il lato infarinato. Praticate delle incisioni con un coltello affilato, infornate a 170° per 30 minuti circa.







































 Arriverci alla prossima ricetta                  ALIDA

REGINETTE GUSTOSE PESCE E ZAFFERANO






































MINI QUICHE CON FIORI DI ZUCCA









































Ciao a tutti,                                                                          oggi vi propongo una ricetta molto biologica e a Km 0, perchè le zucchine sono quelle freschissime dell' orto del mio carissimo suocero Mario, le uova invece che non sono delle semplicissime uova, perchè pensate sono di anatra, che mi ha regalato il collega di mio marito che fa sempre il tifo per me.

PICCOLI SFORMATINI CON FAGIOLINI E POMODORINI











































Oggi ricettina veloce per augurarvi un buon week-end al mare o in montagna e a chi rimane in città. Noi abbiamo organizzato una gitarella al mare con i nostri amici. Bene ora vi lascio alla ricetta, si riesce ad accendere il forno per 10'? Si dai!!!!!

FAGOTTINI DAL CUORE TENERO E DOLCE









































Ciao a tutti,                                                                                     non so voi, ma io quando impasto, soprattutto a mano, come in questo caso, oppure , vedo che i miei impasti dolci lievitano perfettamente nel forno mi emoziono come si emozionano i miei figli quando aprono i regali sotto l' albero il giorno di Natale. Vado in giro per  casa trionfante ad esibire il mio impasto ben lievitato (che ha triplicato il suo volume) a mio marito e a mio figlio. Sono poco normale lo so, ma non posso farci niente. Vi lascio la ricetta di questi fagottini di pan briosche ripieni di lamponi e fragole cararmellate e ricotta.

COSCE DI POLLO AGLO AGRUMI







































Ciao a tutti,                                                                                                       il pollo a casa mia si mangia almeno una volta alla settimana, quindi per variare un pò la sua preparazione, ho voluto provare questa ricetta che ho trovato sulla rivista " La cucina italiana " di questo mese. Un consiglio: abituatevi a comprare il pollo intero, poi lo dividete in pezzi (o lo fate fare dal vostro macellaio) così le parti che non utilizzate subito potete congelarle già pronte all' uso nei loro sacchetti per alimenti. Questo è un modo che vi permette di risparmiare tempo e denaro.

CILIEGIE...CHE PASSIONE










































Ciao e buon lunedi a tutti,                                                                                                 Visto che è iniziata ufficialmente la stagione delle grigliate, non a caso domenica eravamo a casa dei nostri carissimi  amici per una grigliata appunto. E' stata una giornata molto divertente e piacevole. Loro hanno una bimba di 11 anni con dei capelli bellissimi e grandi occhi da cerbiatto, molto educata e riservata a differenza di Riccardo e Beatrice decisamente più vivaci. Oltre alla stagione delle grigliate è arrivata anche quella delle ciliegie, cosi' dopo aver acquistato al mercato queste bellissime ciliegie di Vignola ho pensato di fare questo plum cake.

POLLO ARROSTO RIPIENO









































Ciao a tutti,                                                                                     quando porto in tavola questo piatto è subito festa, soprattutto per i bambini, ai quali piace molto. Inoltre é un modo un pò diverso per cucinare il pollo. Potete approfittare di questi giorni di festa per cucinarlo.

PANE DOLCE DEL MATTINO, RICETTA "OLD STYLE"









































Ciao a tutti,                                                                                 eccoci al secondo appuntamento con la ricetta "old style". E'  da un pò di tempo che volevo fare il pan brioches, ed ecco che cercando nella vecchia enciclopedia della mamma ho trovato questa ricetta che a me è piaciuta molto. Non ho fatto nessuna variazione, altrimenti non sarebbe più l' originale ricetta "old style", l' unica cosa ho cosparso la superficie del pane dolce con dello zucchero di canna prima di infornare, ed il risultato finale è stato molto soddisfacente.

PANE DI MAGGIO

 

Buongiorno,                                                            il pane di maggio è croccante delicato e insolito. Lo sapevi che la pasta da pane non aumenta di volume se si trova in un ambiente freddo o percorso da correnti d' aria. In questi casi conviene usare il forno come camera di lievitazione. Mentre si prepara il primo impasto, si accende il forno ad una temperatura di 50°. Successivamente si spegne, si verifica la temperatura con un termometro (deve essere intorno ai 28-30°C) e si inserisce la ciotola contenente l' impasto, ben protetto da un canovaccio umido.

VERDURE AL CARTOCCIO




















                                                                     
















 Ciao a tutti,                                                 queste giornate sono veramente bellissime e calde, speriamo continui cosi. Io non vedo l' ora di inaugurare la stagione dei pic-nic e delle grigliate al monte Moria in compagnia dei bimbi che si divertono tantissimo e in compagnia degli amici che anche loro non rinunciano certo a trascorrere  una giornata all' insegna del divertimento, lontani dai pensieri del lavoro e dei problemucci vari. Adesso occupiamoci della ricetta. La cottura al cartoccio è un po' diversa dalle solite cotture e vi permette quindi di cucinare con poco condimento e poi è un piatto molto scenografico.

MAGGIO...








































  Ciao a tutti,                ho fatto una piccola pausa perché ho avuto i pittori in casa, adesso la casa è bella pulita eordinata. Ci voleva proprio una bella rinfrescata!!  Comunque  io ne ho approfittato per cucinare e fotografare. Maggio è uno dei mesi che preferisco, insieme ad agosto e settembre, inoltre offre tantissimi prodotti freschi come asparagi, spinaci, agretti,  fagiolini, fragole, lamponi e quant' altro. Non a caso la ricetta che ho realizzato per questo week-end lungo è un polpettone bicolore con spinaci freschi. Questa ricetta l' ho presa sulla fantastica rivista " La cucina italiana " che personalmente io adoro. Praticamente io ho imparato a cucinare grazie alle sue ricette e ai suoi preziosi consigli.  

RICETTA "OLD STYLE" LA TORTA PASQUALINA









































Buona Pasqua a tutti,                                                                             decisamente la torta pasqualina può essere definita come ricetta vecchio stile; dovete sapere che io adoro andare a curiosare nei vecchi libri di cucina di mia mamma o di mia suocera, per trovare delle vecchie ricette. Infatti questa ricetta l' ho trovata in una vecchia enciclopedia di mia mamma del 1973 ossia questa ricetta ha 42 anni.

Cerca nel blog